leonardo.it

Saldi Roma 2011, comprate ora perché dopo ci sarà da tirare ancora la cinghia

 
Nax
31 dicembre 2010
Commenta

Saldi Roma 2011, meno male che stanno per arrivare.
Sì, perché per l’anno che verrà si preannunciano autentiche stangate. perlomeno secondo un’analisi delle numerose associazioni dei consumatori presenti nel nostro Paese.
Le quali, dapprima hanno lanciato l’allarme su un flop dei consumi di Natale, auspicando l’avvio immediato dei saldi e manovre strutturali per rilanciare la domanda. In queste ore, invece, Adusbef e Federconsumatori stanno avvertendo ( e di brutto pure)  che nel 2011 ci sarà una maxi-stangata sui prezzi per le tasche degli italiani
.

Una sequela di rincari in arrivo dal 1° gennaio per le tariffe autostradali, con aumenti dei pedaggi in media del 6% rispetto al 2,7% del 2010. Ma la maxi-stangata, da oltre mille euro stimata dall’Adusbef, sta per abbattersi anche sulla dieta degli italiani: il 6% circa (267 euro) infatti è imputabile proprio alla spesa alimentare.

Noi pure l’avevamo segnalato nei posts precedenti. Gli italiani ed i romani in particolare, su molto hanno lesinato fuorché sulla spesa al supermercato. Ora, dopo i bagordi a tavola, è meglio buttarsi sui saldi 2011 e tirare un attimo la cinghia (se possibile, dopo queste abbuffate) a tavola. Perlomeno si trovi una giusta misura.

Ecco: diciamo che, allora, senza troppi catastrofisimi è bene trovare una sintesi. Da un lato mangiare il giusto e, dall’altro, fiutare l’affare al bancone delle offerte. Magari proprio in quel comparto di abbigliamento che a Natale è andato proprio in panne.

Sì, i saldi in arrivo, ne siamo certi, pur se con un certo anticipo rispetto alla data del 15 inizialmente pattuita, in qualche modo risolleveranno i consumi. Che comunque, ribadiamo da par nostro, sono andati meno peggio del previsto. Soprattutto per quel che attiene al segmento hi-tech e  (strano) alla cultura. Ma, a proposito, non era proprio quest’ultima a dover soccombere nell’era iperconsumistica in cui stiamo vivendo? Meno male che si sta risalendo la china. Entusiasmo, ci vuole. Non solo annunci macabri.

Photo Credit| Donatello Gonnella

Articoli Correlati
Saldi Roma 2011, le bike per il cross le comprate a due passi da San Pietro

Saldi Roma 2011, le bike per il cross le comprate a due passi da San Pietro

Saldi Roma 2011, una due ruote vi manterrà senz’altro in forma. Magari, se la comprerete da Trailbike in via Ziani, zona Prati Aurelio, potrete trovare anche delle occasioni piuttosto interessant. […]

Saldi Roma 2011, la mela Apple si mangia dopo i…Bagnetti

Saldi Roma 2011, la mela Apple si mangia dopo i…Bagnetti

Saldi Roma 2011, se siete golosi della mela Apple. beh, allora fatevi davvero i Bagnetti. Bagnetti S.r.l. è uno dei primi rivenditori Apple Computer in Italia, da sempre nel campo […]

Saldi Roma 2011, perché le regole per comprare non sono mai abbastanza!

Saldi Roma 2011, perché le regole per comprare non sono mai abbastanza!

Saldi Roma 2011, ancora qualche regoletta per non rimediare le fregature. Pochi ma significativi dettagli che vi permeteranno, magari, non di centrare l’affare del secolo, ma, se non altro, neppure […]

Saldi Roma 2011, ecco perché nessuno sa come andranno

Saldi Roma 2011, ecco perché nessuno sa come andranno

Saldi 2011 a Roma, ma insomma: quanto si spenderà? Tutte le previsoni su quanto le famiglie destineranno al periodo delle vendite al ribasso sta lasciando non pochi dubbi riguardo l’effettiva […]

Saldi Roma 2011, da Muji comprate alla giapponese in stile europeo

Saldi Roma 2011, da Muji comprate alla giapponese in stile europeo

Negozi Roma centro, fate un salto da Mujj a Via del Tritone. Come perché? Dovete andarci per un paio di (interessanti motivi). Il primo: non ha roba con sopra il […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento