Apre il River Side Market, il più grande mercato all’aperto dell’estate a Roma

di AnnaMaria Commenta

Il River Side Market non è un tipico mercatino all’aperto, si tratta piuttosto di un mercato ispirato allo stile dei marcati all’aperto londinesi che si appresta a diventare il mercato più grande dell’estate a Roma. Aprirà i battenti venerdì 16 giugno 2017 e resterà aperto fino a domenica 3 settembre sulla banchina del Tevere di Lungotevere Gianicolense.

> MERCATINI ROMA

Saranno due lunghi mesi estivi dedicati alla moda, al farmer, al buon cibo, e insieme alle bancarelle troverete anche un palco con tanta musica, tre cocktail bar, una ciclofficina e tante altre iniziative che renderanno ancora più divertente questa estate a Roma.

> MERCATINI E MERCATO DELL’USATO A ROMA, ELENCO

I food truck ruoteranno per offrire ogni settimana una scelta gastronomica diversa e variegata che copra la cucina italiana dal Nord al Sud, con produttori diretti dai quali si potrà acquistare la spesa anche la sera, stand fashion e moda per arricchire il guardaroba di nuovi capi originali, una ciclofficina per acquistare una nuova bicicletta o per fare il check up della vecchia o ancora per acquistare gadget e poi un dj set che ogni sera sarà guidato dalla direzione artistica di Simone Barberio.

> CIRCOLO DEGLI ARTISTI, IL MERCATINO DELLE PULCI A ROMA

L’appuntamento dunque è per la grande festa di inaugurazione che aprirà ufficialmente la stagione estiva del River Side Market, prevista per il 16 giugno. Sul palco ci saranno tutti coloro che hanno deciso di aprire la loro attività su ruote al market romano e sarà presente anche il giornalista di La Stampa, Luca Iaccarino, insieme a Stefano Marras, sociologo che stufia il fenomeno del cibo di strada nazionale ed internazionale.

Photo Credit| River Side Market via Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>