El Pueblo: ristorante messicano a Roma

di Nicoletta 1

Si chiama El Pueblo. Cosa può essere se non un locale messicano. Per la precisione è un ristorante e si trova in via De Vecchi Pieralice ai numeri 34 e 36, una traversa dell’Aurelia, all’altezza di via Gregorio VII, in pratica ad una sola fermata di metro da San Pietro. Il ristorante si articola in due ambienti: una sala superiore dove sembra di cenare all’interno di un tempio maya e una sala inferiore, che invece riproduce un ambiente caraibico.

Il locale è aperto tutte le sere dalle 19.30 alle 23 e accetta  prenotazioni anche per feste private. Il menù? Oltre ai piatti classici della cucina messicana ampiamente conosciuti in tutto il mondo (come enchiladas, burritos, quesadillas), qui si possono gustare alcune ricette risalenti ai Maya e agli Aztechi, grazie alla ricerca effettuata su testi di storia delle civiltà pre-colombiane, oltre ad un’ampia selezione di rum e tequilas. A dare l’ulteriore tocco di autenticità c’è, a collaborare in cucina, una signora originaria di Città del Messico, Adelaide, esperta della cosidetta “cucina della nonna” fatta in casa. Ovviamente rigorosamente messicana! Da non perdere assolutamente, assicurano, la classica tortilla fatta a mano e farcita. La Sala Zapata, poi, è interamente dedicata al buon bere con una fornitissima rhumeria con piu’ di 80 etichette, diverse varieta’ di cioccolati preparati artigianalmente da abbinare ai rhum, la tequileria italiana piu’ fornita di tequila artigianale, un’ottima birra, sempre accompagnata da sfiziosi stuzzichini e del buon vino, soprattutto di vitigni autoctoni.

Per quanto riguarda i piatti serviti nel locale, le ricette sono tenute piuttosto segrete, però quel che è sicuro è che mais, fagioli, chili, carne e formaggi sono i principali ingredienti della sua cucina. Il venerdì, inoltre, vengono serviti anche dei piatti a base di pesce. Per quanto riguarda i dolci, il mais, la frutta ed il cacaosono i principali protagonisti. Niente paura, però, quest’aura di segretezza viene meno appena vi sedete a tavola: chi vi servirà,infatti, vi spiegherà esattamente ciò che state mangiando, le spezie utilizzate e tutto quello che vorrete sapere!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>