Zara Roma in via del Corso, tutto il nuovo per lui

di Nax Commenta

 

 

Zara a Roma, soprattutto all’Eco Store di fronte Galleria Sord (il palazzo bianco) propone proprio 50 sfumature di..grigio! Giocando sul titolo del noto libro stra letto negli ultimi mesi ed in vendita un  po’ ovunque, si arriva davvero a capire che cosa succeda al Gruppo Inditex per quel che attiene il ‘lui’.

Dai cappotti alle borse, è tutto un digradare dal grigio scuro al chiaro, fino a giungere al bianco ghiaccio. I modelli hanno più o meno tutti indistintamente la pelle chiara e questo inverno in città si preannuncia come quello a Londra. Una scelta che, ad onor del vero, a Roma forse si auspicano in pochi.

Il fumo di Londra ed il grigiore, infatti, non è che ci appartengano granché. Anzi, spesso soprattutto in ambito di sfide calcistiche contro le squadre del Nord, tanto romani quanto laziali hanno sempre fatto motivo di vanto il sole (nostro) da un lato, contro il grigiore (loro) dall’altro. Vai a sapere tu, che nella nuova collezione autunno/inverno firmata Zara a Roma sarebbe sbarcato tutto questo..pallore? Però, ragazzi, queste tonalità le abbiamo notate ben abbinate. Quasi sobrie, ma mantenendo sempre il tratto inconfondibile di Zara, lo strappo alla regola del vestire urbano si avverte sempre. Cappotti, giacche, cardigan e perfino scarpe: tutto in Zara, si abbina molto bene e solo a tratti ci sembra si possa andare un po’ sopra le righe. I modelli da copertina, poi: molto simili a Leonardo Di Caprio. Il tutto per un cocktail mix che sa tanto di filo efebo, quasi etereo oppure onirico. Zara è così: come Zeman. Divide o lo si ama. Come Zeman. Sarà per caso l’effetto Zeta? Scherzi a parte, cari ometti urbani e suburbani vari: fatevi un bel giro al terzo piano dell’Eco Store e provate il nuovo che è sbarcato freso fresco in pieno centro.

Photo Credit| negozidiroma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.