Al Piccolo, ristorantino di Roma

di Nicoletta Commenta

Winning Over Your Ex Si chiama Al Piccolo e lo è di nome e di fatto questo ristorantino di Roma, in via Santamaura 65, al quartiere Prati. Piccolo nel nome e di dimensioni, però non nel gusto dei suoi piatti, a giudicare dai commenti dei clienti più affezionati…Un’atmosfera piacevolmente intima,raffinata ed accogliente, che la luce delle candele riempie di magici riflessi dorati “Al Piccolo” nasce dalla passione di due giovani chef per l’alta cucina mediterranea. Ricerca dell’equilibrio dei sapori e dei profumi, lo studio e l’osservazione della continua evoluzione del gusto, la conoscenza degli elementi e delle loro combinazioni e la freschezza degli ingredienti: questo ispira Elisa e Francesco nelle loro creazioni, espressioni inedite e irresistibili di un amore profondo per l’arte del gusto, che renderanno ogni vostro assaggio un momento di puro piacere gastronomico, di quelli che stupiscono e appagano ogni senso. Questo scrivono i clienti sul web per descrivere il ristorante. E ancora: era il compleanno della mia compagna, e abbiamo deciso di andare a cena fuori per festeggiarlo.

Guardando su internet alcuni ristoranti nella zona di prati è caduto l’occhio su questo locale Al Piccolo e abbiamo deciso di prenotare, abbiamo avuto un‘accoglienza veramente familiare trovando anche dei fiori per l’occasione (veramente carino il gesto da parte dei proprietari,giovani oltretutto) ci sediamo e ci portano due menu quello fisso e le loro proposte del giorno e devo dire che solo nel leggere il menù mi veniva fame. I menù comprendono dele ricette e degli accostamenti che non ho mai provato fino al giorno che sono entrato qui e poi anche lo chef si è presentato e aiutato a decidere cosa scegliere. Io ho mangiato un antipasto ed un primo, la mia compagna un antipasto e un secondo tra cui: anelli di calamari , roasty di patate e marmellatina di liquirizia (ragazzi un abbinamento perfetto, mai mangiato una cosa di questo genere),cestino di avocado con cocktail di gamberi con salsa di menta e cocco… Come primo io ho mangiato dei paccheri con pesce spada e crema di pistacchi e faraona all’amaretto… Che cosa avrei potuto chiedere di più? Il dolce chiaramente e non mi hanno deluso neanche su quello un tortino di pistacchi da brivido e una crema catalana all’arancia un bellissimo e buonissimo abbinamento.

Winning Over Your Ex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>