Orecchini: da semplice accessorio a leggenda

di Marta Donatone Commenta

orecchini

Gli orecchini sono quell’ornamento distintivo indossato in tutto il mondo da culture lontane e differenti tra loro. L’uso di portare un ornamento appeso alle proprie orecchie risale all’età del bronzo. Nel primo libro della Bibbia, il loro uso viene associato alla famiglia di Giacobbe che li utilizzava come fossero dei talismani. L’oggetto ha assunto nel tempo un linguaggio proprio come accadeva in Africa durante le cerimonie di iniziazione. In Kenia segnava il passaggio dall’infanzia alla pubertà mentre in Islam gli orecchini d’argento trasmettono un significato propiziatorio. Nelle culture indigene e tribali gli orecchini sono usati invece come simbolo di erotismo e seduzione.

Sono molte le storie e le leggende sorte intorno all’uso di questo oggetto prezioso. Nel XIX secolo nella marina mercantile inglese, gli uomini usavano mettere degli orecchini all’orecchio sinistro come simbolo anarchico. Aveva invece una valenza pratica per i marinai in quanto, secondo alcune fonti, l’orecchino era un modo per pagare le spese funerarie nel caso in cui il marinaio perdeva la vita in un luogo lontano dalla propria abitazione. I pirati invece mettevano l’orecchino come simbolo di riconoscimento mentre per altri, esso rappresentava un modo per catturare la luce. Nei luoghi con scarsa visibilità infatti la luce riflessa attraverso l’orecchino d’oro permetteva di localizzare la posizione del pirata. Artisti, omosessuali, nomadi, hippies, punk ed altri personaggi usano da sempre l’orecchino come prova di riconoscimento in una diversità sociale da manifestare apertamente attraverso l’utilizzo del proprio corpo.

Ricordate la prima volta che avete fatto il foro alle orecchie? Sembra quasi un rito di iniziazione sociale e viene, di solito, praticato alle orecchie delle femmine poco tempo dopo la nascita. Ci sono orecchini di tutte le forme e dimensioni, provenienti dalla Persia, dalla Turchia, Afghanistan ed Egitto. Orecchini di metallo, vetro o legno, incastonati e decorati con turchesi, pietre preziose, coralli, diamanti, perline e gemme colorate. Indossare un orecchino equivale ad indossare un dettaglio, un particolare, un ornamento prezioso per farsi notare così come per vivere e decorare il nostro corpo come desideriamo, per piacere e per piacersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>