Roma eventi 2011: al centro commerciale Cinecittà 2 Fellini in mostra

di Pietro Commenta

Che Federico Fellini e La dolce vita rappresentino un indelebile frame nella storia della cinematografia italiana non v’è dubbio, il capolavoro di Fellini dalla travagliata produzione, sembra che il produttore Dino De Laurentiis e il distributore dell’epoca non credessero ad una fruibilità da grande platea del lavoro del regista emiliano, uscì e dopo aver vinto una Palma d’Oro al 13° Festival di Cannes si affermò prepotentemente nell’immaginario cinematografico collettivo con sequenze indelebili come quella della  Fontana di Trevi con Mastroianni e la Ekberg.

Cinecittà ha rappresentato un sorta di punto di riferimento per l’epoca d’oro del cinema italiano e di contro una delle location che hanno vista nascere, crescere ed evolversi la figura del Fellini cineasta, che proprio con La dolce vita abbandonò le suggestioni del neo-realismo nate con i suoi esordi Lo sceicco bianco e I Vitelloni, per traslocare armi e bagagli in un nuovo universo onirico-surreale che contrassegnò gran parte della seconda fase della sua filmografia.

Il centro commerciale Cinecittà 2 decide di ospitare nel suo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea, il primo in assoluto ideato all’interno di un centro commerciale, proprio La dolce vita e i suoi cinquant’anni, in realtà pretesto per percorrere in 100 scatti, naturalmente stiamo parlando di una mostra fotografica, i set che hanno visto transitare il regista emiliano e che hanno figliato capolavori che sono entrati di diritto nella storia della cinematografia non solo italiana, ma anche mondiale come 8 ½, La strada, Lo sceicco bianco e appunto l’intramontabile La dolce vita.

La mostra I set di Fellini-Federico Fellini al lavoro, 100 magnifici scatti rimarrà in esposizione presso l’area espositiva del Centro Commerciale Cinecittà 2 fino al 5 marzo 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.