Per i saldi a Roma possibili liberalizzazioni

di Nax Commenta

Saldi a Roma, si liberalizza o no? Nessun pezzo politico nel nostro blog, puntando solo ad informare su questo o quel brand e tendenze varie. Però, in effetti, quanto sta accadendo in queste ore attorno al dibattito sullo specifico tema riteniamo ci riguardi molto da vicino. Dunque parliamone un attimo.

I fatti: dal 7 luglio via ai saldi estivi, che si affiancano a quelli invernali nel corso dell’anno e gli unici previsti dalla legge. Che in base alla legge deroga 33, salterebbero e lascerebbero in auge solo questi ultimi. Dunque, eliminando la data dei saldi estivi, anche solo in prova, si toglierebbe freno a mano nel rapporto tra commerciante e cliente. Insomma: nessuna data prevista, nel corso  dell’estate, per andare a comprare spendendo (in teoria) meno. Una strada che si sta pensando di percorrere.

Ma decisione di ribassare la merce affidata unicamente all’esercente. Pro e contro sono sempre quelli: i piccoli tuonano chiedendo libertà di azione ma al tempo stesso si preoccupano di smaltire le giacenze, sennò tutto questo non avrebbe senso. I grandi, invece, forti anche di tempi più rapidi per smerciare dato che molto spesso sono nei centri commerciali ad alta frequentazione, pare non abbiano tutti questi grattacapi. Totale: sperimentazione già in corso, nella nostra regione, su 500 categorie merceologiche. Funzionerà? Basterà ad accelerare la ripresa? I clienti, imboniti, apriranno di più e meglio i cordini della borsa? Senza schierarci troppo, noi siamo dell’avviso che quando c’è la crisi sono dolori per tutti. Nel campo dell’abbigliamento e delle calzature, poi, il tutto si acuisce poiché il segmento non si individua come prima necessità e si punta al gastronomico. Quello sì che avanti: con o senza saldi estivi. I tentativi per arrivare a delineare una valida strategia, comunque, se non altro ci sembrano un segnale da non sottovalutare. La politica e le associazioni si interrogano. Buon segno. Però, da qui ad arrivare ad una sintesi ci sembra un passo ancora troppo lungo da compiersi.

Photo Credit| negozidiroma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.