Binario18, manifestazione tra arte e comunicazione visiva a Roma

di Gianni Puglisi Commenta

Un evento che durerà tre giorni e che coinvolgerà non solamente professionisti ed esperti del settore, ma anche tanti semplici appassionati. Stiamo parlando di Binario18, una manifestazione molto interessante che si svolgerà presso le Officine Farneto a Roma, nel weekend dal 20 al 22 aprile prossimi. Un itinerario che non ha eguali per scoprire come funziona la comunicazione visiva.

Saranno tre giorni ricchi di iniziative, tra cui workshop, mostre, live performance, ma anche incontri di formazione e talk show. La Capitale diventa il luogo perfetto per scoprire tutto quello che riguarda uno splendido viaggio itinerante sui binari delle arti visive e grafiche, che attraverseranno aree e settori molto diversi.

L’idea di base è stata lanciata da Luiss Business School, Apload e Officine Farneto. Il socio fondatore di Apload e co-produttore di Binario18, Andrea Palma, ha voluto mettere in evidenza quanti e quali possano essere i vantaggi di prendere parte ad un evento del genere. Si tratta di un evento che riguarda in primis i giovani, mettendo a loro disposizione vari strumenti per comprendere meglio come mettere a frutto la propria creatività.

Sarà anche un’opportunità veramente importante per tanti studenti della Luiss Business School per cercare di dare dimostrazione di quanto sono riusciti ad apprendere nel corso del loro percorso di studi. Per gli artisti che prenderanno parte a performance e workshop, invece, sarà un’ottima possibilità per farsi conoscere ancora di più.

Binario18 si svolgerà dal 20 al 22 aprile, con i seguenti orari: dalle 13 alle 24 venerdì, mentre sabato e domenica sarà aperta dalle 10 alle 24. Per maggiori info, ecco il sito web e la pagina Facebook della manifestazione. Interessante anche ricordare come una parte del ricavato della mostra verrà dato in beneficenza all’organizzazione Save the Children. Lo sponsor della manifestazione sarà Trenitalia (Gruppo FS Italiane), che si renderà protagonista anche sul palco all’interno della zona espositiva, dove verrà installata la “piattaforma” di partenza di SCHERmate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>