Circo Maximo: a Roma scuola di circo e giocoleria

di Pietro Commenta

logoscuoladicircodiroma []

L’arte circense e la giocoleria degli artisti di strada hanno da sempre avuto un gran fascino su grandi e piccini, anche in questi ultimi anni in cui la tecnologia e l’entertainment di ultima generazione hanno tolto un pò di magia all’infanzia, pur non riuscendo a sradicarne del tutto il lato più fiabesco e tradizionale che resiste a prescindere dallo scorrere del tempo e dall’avvicendarsi delle mode.

A Roma dal 2001 l’unione della compagnia scuola di arte di strada e circo l’Orma del Leone, e dell’Associazione Sportiva e Culturale Ramise ha dato vita alla scuola Circo Maximo nata non solo per perpetrare l’insegnamento della tradizione circense, ma anche per applicarne i principi con veri e propri corsi che approccino un discorso pedagogico attraverso l’utilizzo di strumenti e tecniche d’insegnamento proprie del circo, come la giocoleria, il trapezio, il trucco di scena ed i costumi, che diventano così parte integrante di un metodo di sviluppo fisico e morale del bambino.

La scuola Circo Maximo oltre ad offrire corsi per bambini ed adulti, organizzare eventi e rappresentazioni, è anche attiva nel sociale,  tra le collaborazioni un corso estivo presso il penitenziario minorile di Casal del Marmo, e organizza stage e corsi professionali per scuole, compagnie di teatro e spettacoli itineranti.

Tra gli insegnanti altamente qualificati che vi accompagneranno nell’apprendimento della spettacolare e fascinosa arte circense, Marco leonardi insegnante di arti e tecniche di ctirco, Andju Ormeloh animatrice di corsi teatrali e di circo per bambini, e Andrea Frau esperto di arti circensi e istruttore di Capoeira.

Le sedi della scuola sono due, una sita a Castel Giubileo, l’altra in via dei Sabelli 119 zona San Lorenzo. Per informazioni e contatti 339-21 89 267

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>