Collezionismo a Roma: La Bottega del Soldatino

di Nicoletta Commenta

 Collezionismo a Roma: La Bottega del Soldatino è il negozio ideale per gli adulti che non hanno mai perso la passione per i vecchi soldatini di piombo. Questo negozio situato a Roma, vicino Villa Ada, propone i prestigiosi soldatini di Casa Antonini, la più antica d’Italia nel settore ed inoltre tra quelle che in Europa hanno prodotto più a lungo ininterrottamente soldatini e modelli militari. I primi passi nel campo vennero mossi nel 1910 da Francesco Antonini, che importò dalla Germania diverse serie di stampi da una importante fabbrica di Lipsia…

Questi stampi ancora oggi sono conservati nel Laboratorio Antonini, erano in alluminio, una vera “modernità” per l’epoca, e permettevano di riprodurre in piombo soldati prussiani, lancieri, fanti inglesi, ussari e anche animali della fattoria, indiani a caccia di bisonti, cow boys, beduini, piccoli velieri e perfino un presepe, completo di angeli e cometa. Nel 1912 Francesco Antonini, soddisfatto dei risultati conseguiti, allargò la sua attività creando direttamente i suoi primi stampi e le sue proprie figurine, che iniziò a distribuire con il marchio “L.G.P.” (Laboratorio di Giocattoli in Piombo).

Le prime serie di soldatini, che ebbero un grande successo tra i bambini dell’epoca e ne fecero seguito molte altre che mantenevano aggiornate le uniformi dei soldatini di pari passo con quelle dell’esercito “vero”. Oltre ai soldatini italiani, venivano anche prodotte alcune serie di soldatini stranieri come gli scozzesi, i napoleonici, gli zuavi e gli eserciti del XVIII secolo, nonchè una graziosa serie di mascherre italiane della Commedia dell’Arte.Le figurine di questo periodo erano colorate con smalto lucido ed erano a tutti gli effetti solamente dei giocattoli.
Anni dopo cominciarono a essere richiesti da collezionisti e appassionati, così, nel 1927, per seguire le nuove mode e le nuove richieste del mercato che domandava non soldatini “infrangibili” come allora venivano chiamati, la Antonini brevettò una speciale pasta di legno, molto dura e resistente con la quale iniziò una nuova produzione. I nuovi soldatini erano più grandi di quelli in piombo, decisamente non erano più prodotti per bambini e venivano stampati a freddo con stampi in bronzo e grossi torchi a mano. Questi nuovi pezzi iniziarono con le uniformi grigioverdi dell’Esercito Italiano, Ascari, Dubat e Abissini, delle truppe coliniali oltre che quelle più vivaci dei Carabinieri a piedi e a cavallo con relative bande, Corazzieri, Guardie Pontificie, soldati Svizzeri, Giubbe rosse canadesi, indiani, cow boys e la bella serie di animali dello zoo.Vennero messi in vendita con il marchio F.I.G.I.R. (Fabbrica Italiana Giocattoli Infrangibili Roma) e sono ancora oggi ricercatissimi dai collezionisti italiani e stranieri. E questi ultimi a volte vengono a Roma per comperarli e arricchire la propria collezione.

Collezionismo a Roma

La Bottega del Soldatino
via Lago di Lesina 13 – Roma
tel. 06/86213452

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.