Eataly a Roma, nuova apertura in via delle Terme di Diocleziano

di Malvi Commenta

Il 9 luglio Eataly ha inaugurato la seconda sede nella Capitale: dopo quella di Ostiense, Eataly raddoppia in via delle Terme di Diocleziano. Stavolta dunque Oscar Farinetti sceglie il centro della Capitale per la sua attività.

Eataly Repubblica ha aperto sotto il Boscolo Hotel, al posto del McDonald’s per intenderci. Tantissimi metri quadri di spazio, circa 1500, per una grande area allestita tutta intorno al culto del cibo, in perfetto stile Eataly appunto. L’inaugurazione della seconda sede c’è stata lo scorso 9 luglio e come spesso accade in questi casi non sono mancati gli imprevisti e i motivi di disagio, in particolare rappresentati da una donna che ad un certo ha cominciato a minacciare i presenti di attaccare loro la sua malattia (hiv). L’inaugurazione di Eataly a Roma è poi andata avanti e tutto è filato liscio ma insomma, l’episodio sopra citato ha impensierito e non poco tutti coloro che avevano affollato la sede di via delle Terme di Diocleziano per festeggiare la nuova apertura.

L’HAMBURGERIA DI EATALY, LO STREET-FOOD DI VIA VENETO

Dentro Eataly, i visitatori potranno trovare tutte le leccornie possibili e immaginabili in campo alimentare con un occhio particolare al Made in Italy. Eataly nasce proprio per focalizzare l’attenzione sulle eccellenze del cibo italiano e non a caso il progetto di Oscar Farinetti ha trovato in questi anni anche il consenso dei tanti turisti stranieri che apprezzano il cibo italiano e non hanno mancato di organizzare una visita ad Eataly Roma per gustare le prelibatezze tutte Made in Italy. Vedremo dunque se anche la nuova sede, piazzata in pratica nel cuore di Roma, avrà lo stesso successo della precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.