Sicurezza Roma, sventati furti a Parco Leonardo ed in due tabaccherie del Centro

di Nax Commenta

Sicurezza Roma, il Natale si avvicina ed aumentano i casi di rapine nei negozi. Per fortuna, però, in rialzo ci sono pure gli interventi a difesa operati dalle Forze dell’Ordine.

Basta osservare cosa è accaduto in questi ultimi due giorni in città ed alle sue porte, per comprendere come non si possa; anzi, non si debba, abbassare la guardia nei confronti della micro (a volte anche macro) criminalità.

A San Giovanni, più precisamente in via Mondovì, nella notte tra il 7 e l’8 dicembre le volanti della polizia hanno bloccato tre malviventi che stavano per ‘tirare su’ la serranda di una tabaccheria, in modo da trafugarne le merci.

Alla vista degli agenti i ladri se la sono data a gambe, ma dopo un breve inseguimento sono stati bloccati e condotti dritti dritti al vicino commissariato. Di fronte alla tabaccheria, sono stati trovati arnesi da scasso e ceste per far razzia di ogni bene una volta entrati nell’esercizio. Poche ore prima vale la pena aggiungere come erano stati arrestati due cittadini romeni per tentato furto dentro una lavanderia, a Piramide, e due albanesi che cercavano di rubare sempre all’interno di una tabaccheria, ma nella più trafficata via Marmorata. Per la serie: “quando il fumo nuoce gravemente alla salute”.

Da San Giovanni allo shopping di perfieria: stavolta in manette sono finiti due donne italiane. Entrate come due normali clienti dentro un noto negozio di abbigliamento all’interno del Centro Commerciale Parco Leonardo, hanno provato a fare razzia di capi in esposizione. Quindi ne hanno rimosso le placche antitaccheggio e se li sono infilati nelle borse. Il tutto per un valore di 500 euro. Alla fine, però, sono state fermate dai Carabinieri ed hanno dovuto restituire il tutto al tiolare del negozio. Pagando con la fedina penale.

Infine, il ‘solito’ colpo al supermercato. Due uomini con il volto scoperto e con fare relativamente tranquillo si sono avvicinati alla cassa del centro Carrefour di Via Aristonico di Alessandria, a Casal Palocco, per rapinarlo di tremila euro. I malviventi sono fuggiti a piedi e non sono stati ancora arrestati.

Natale Roma 2010, la guardia va mantenuta alta. Il piano sicurezza messo in opera in queste ore anche dai Carabinieri ha già portato oltre trecento arresti. Poco ma sicuro: la sicurezza a Roma è un capitolo che tiene sempre più in apprensione clienti e commercianti e che rappresenta senz’altro un serio banco di prova per vedere se i nostri standard sono all’altezza di una grande città europea.

Photo Credit| John Elmslie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>