Negozi a Roma, apre Gutteridge e chiudono i Fratelli Alinari

di Nax Commenta

Tra i negozi a Roma due importanti novità, una bella ed una davvero brutta. Partiamo con quest’ultima, così ci togliamo il dente che fà male. Ma davvero male! Sì, perché ce l’hanno comunicato ieri sera al telefono direttamente dalla sede centrale a Firenze: i Fratelli Alinari sono in liquidazione. Ecco perché erano mesi che nella splendida cornice in Via Alibert, vicino Via Margutta era tutto chiuso.

Ecco perché, allora, la linea del numero chiamato cadeva subito. Ecco perché non si vedevano più in giro quelle stupende cartoline con Roma, Firenze, il mondo in bianco e nero. Ci siamo innamorati in molti con queste cartoline, sapete? Maledetta, stramaledetta crisi che toglie anche l’ultimo residuo di poesia in questa città che è la poesia elevata all’ennesima potenza! Guardatevi e riguardatevi bene le vostre cartoline Alinari. “Perché ormai – ci dicono dispiaciutissimi da Firenze – si vedranno, forse, solo nello showroom qui da noi”. Oppure solo su internet. E “te” pareva! Figurarsi se proprio noi sputiamo nel piatto dove mangiamo, ma porca miseria! Vabbè: comunque: è stato bello finché è durato. A Roma negozi così sarà dura ricrearne. Speriamo solo gli Alinari sopravvivano da qualche altra parte.

Atene piange e Sparta ride, scrivevamo all’inizio del post. Per un Alinari che chiude c’è un Gutteridge che apre. Sì, la storica (davvero) sartoria britannico-napoletana di fine ‘800 sta per aprire i battenti proprio qui: in Via del Corso. Ma lo fà (molto prudentemente) lontano o comunque non appiccicati a Galleria Sordi: ovvero a quel centro commerciale forse unico al mondo nel quale abbiamo store famosi nell’abbigliamento sartoriale come Massimo Dutti e Boggi.

Gli auguriamo davvero di stimolare la ripresa dei consumi nel campo dell’abbigliamento, che di recente sta subendo botte da orbi. La ruota del commercio, dunque, gira e manco poco. Che ne pensate di questi cambiamenti tra i negozi in Via del Corso? Troppo veloci? Ed ancora: secondo voi gli Alinari si potevano salvare? Sulla nostra fan page di Facebook, se volete, dateci una vostra opinione al riguardo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.