Al Palalottomatica Venditti, Litfiba, Subsonica ed una primavera musicale davvero diversa

di Nax Commenta

Al Palalottomatica a Roma cresce l’attesa per la stagione dei concerti di primavera con Venditti, Litfiba, Mannoia, Subsonica e Biagio Antonacci. Tutta gente le cui vendite al botteghino fanno registare incassi notevoli. Soprattutto il primo, checché se ne possa parlare da decenni, spinge eccome.

Negli stessi negozi di musica a Roma, al di là della data dell’8 marzo in cui suonerà all’Eur, le sue raccolte, le sue compilation e l’ultimo suo album Unica, tirano sempre. E’ forte, Venditti. In Italia, non solo nella nostra città, i suoi lavori sono sempre ben visti e se la critica spesso gli dà giù, pezzi storici come Roma Capoccia, Sara, Lilly, Notte prima degli esami e tanti, ma tanti altri, restano sempre gettonati.

Dunque l’attualità ci impone di ricordarvi che l’8 marzo sarà di scena proprio al Palalottomatica. Il suo giorno, per chi non lo sapesse. Visto che è anche il giorno del compleano e della Festa della Donna. Insomma: una concomitanza romantica, molto speciale. Una sorta di San valentino posticipato, dove l’amore e le canzoni che hanno fatto innamorare decine e decine di coppie si eleva. Venendo consacrato anche il giorno seguente, il 9. Assai meno ‘leggeri’ e più rock i Litfiba, che a grande richiesta si sono riuniti da tempo e suoneranno qui il 10 marzo, mentre Fiorella Mannoia salirà sul palco il 24 del mese. Bello l’album Sud e giusta l’attenzione mostrata da questa veterana artista verso quel Mezzogiorno ormai bistrattato ma che ha sempre voglia di rivalsa. A fine aprile, poi, sarà l’ora delle atmosfera urbane e quasi psichedeliche con i Subsonica. Che anche nei negozi tirano ormai da anni. Loro hanno fatto del modernismo il modo per comunicare ai giovani in modo diretto. Pur se attraverso forme non comprensibili a tutti. A chiudere questa primavera ci penserà Biagio Antonacci il 12 maggio, con canzoni d’amore e romantiche in generale che non lasceranno scampo a chi di emozioni ci vive. Dunque, il programma è davvero vasto ed i nomi sono proprio quelli che tirano anche negli incassi.

Photo Credit| ubbo.blogsite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>