Pizza e non solo a Roma: La Gatta Mangiona

di Gianni Puglisi 2

Nel 2000, Cecilia Capitani e Giancarlo Casa, moglie e marito, e Sergio Natali, loro ex compagno di scuola del Primo Liceo Scientifico decidono di intraprendere insieme un’ avventura culinaria: l’apertura di una pizzeria. Nacque La Gatta Mangiona di via F. Ozanam.”Il principio su cui basammo questa operazione”, dicono i tre amici, “fu ben preciso: aggiornare il concetto usuale di pizzeria…”

“Abbandonammo il vecchio luogo comune secondo il quale in pizzeria si devono utilizzare materie prime di basso costo”, continuano, “Sin dall’inizio procedemmo allo studio di un impasto qualitativo, con sperimentazioni sulle maturazioni, e alla ricerca di materie prime selezionate. Questo lavoro non si è mai fermato negli anni successivi, portando alla trasformazione graduale degli impasti fino a quello attuale e alla concezione di nuovi pizze e supplì che potremmo definire “d’autore”. I risultati positivi li spinsero ad insistere sulla strada della qualità e della ricerca: la carta dei vini arrivò ad annoverare più di 200 etichette, iniziò la selezione delle birre artigianali fino alle attuali 70. Oggi “La Gatta” ha raggiunto la piena maturità e,  per evitare ripetitività e abitudine, sta rinnovando il proprio impegno, intensificando l’organizzazione di alcuni eventi di degustazione pizze in collaborazione con produttori di vino, associazioni culturali e giornali di cultura enologica. Per quanto riguarda la protagonista del men, la pizza, questa ha un impasto che si presenta come una via di mezzo tra quello alto alla napoletana e quello sottile e croccante alla romana.

I compiti nel locale sono organizzati in maniera perfetta: Sergio Natali si occupa dell’organizzazione del lavoro; Cecilia Capitani si dedicaalla preparazione dei dolci; Giancarlo Casa si occupa della parte più strettamente legata alle preparazioni. Ahmed Moursi è il cuoco che si occupa dei primi e secondi piatti e della preparazione dei risotti per i supplì. Ibrahim Hassan, altro cuoco  è  addetto alla preparazione dei fritti, e quindi verdure, pastelle, ripieni per i calzoncelli, ecc. Nagah Gaber è il pizzaiolo che prepara gli impasti e Mahmoud Gouda è addetto  al condimento e alla cottura delle pizze.
Maria Luisa e Carmela, infine, sono i punti di riferimento del servizio in sala.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.