Radiotaxi 3570: l’8 marzo corsa gratis per le donne della Capitale

di Luca Fiorucci Commenta

radiotaxi-3570-8-marzo-corsa-gratis-donne-

L‘8 marzo è la festa della donna, e anche quest’anno sono molteplici le iniziative organizzate per questa ricorrenza. Fra queste, va segnalata quella lanciata dalla cooperativa Radiotaxi 3570, che per tutta la giornata dell’8 marzo offrirà una corsa in taxi gratuita alle donne di Roma, con il “3570.1 per Lei”, un servizio partito nel 2011 in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, nato come taxi di notte pensato per le donne, per evitare loro l’attesa in strada, con l’attivazione di una linea dedicata e prioritaria. Le donne romane potranno infatti chiedere più rapidamente un taxi attraverso la linea a loro dedicata 3570.1 per Lei, attiva dall’una di notte alle cinque del mattino, componendo semplicemente lo 06.3570 e aggiungendo poi il numero 1.

La richiesta verrà poi processata in via pioritaria, in maniera da ottenere la riduzione del tempo di attesa senza ulteriori costi, per evitare che le donne che si trovano in giro per la città di notte debbano aspettare troppo da sole in strada. Il tassista che effettua la corsa ha poi l’obbligo, al termine di essa, di aspettare finchè la donna non varca il portone di casa. Dieci taxi personalizzati “3570.1 per Lei” hanno già iniziato a circolare per le strade di Roma per promuovere l’iniziativa ed incontrare le donne della Capitale. I taxi personalizzati si sono inoltre dati appuntamento per il 6 marzo alle 13 a piazzale Flaminio, da dove poi percorreranno via del Corso distribuendo materiale informativo per pubblicizzare l’iniziativa.

Da quando è iniziato questo servizio, è cresciuto a dismisura il numero di donne che si servono del numero 3570.1 per richiedere il taxi, fino ad arrivare nei fine settimana a picchi di oltre cinquanta chiamate a notte. Dal 2012, la domanda è aumentata del 10%, e nel 2014 il servizio sarà potenziato e promosso. Nel 2013, il 56% degli utenti interpellati hanno detto di preferire l’autista donna. A Roma vi sono circa 500 donne tassiste in possesso di licenza, e solo nella “flotta” del 3570 ve ne sono quasi 300, delle quali la più giovane ha venticinque anni. Loreno Bittarelli, presidente della Cooperativa 3570, ha affermato: “E’ un’iniziativa che vuole porsi al fianco delle donne per migliorare concretamente la mobilità rosa e aumentare la sicurezza, problema molto sentito soprattutto di notte. Si tratta di una scelta etica, oltre che di ruolo, da parte della nostra Cooperativa, per essere in linea con le realtà delle altre Capitali europee”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>