Roma eventi Marco Travaglio e Isabella Ferrari

di Marco Valeri Commenta

Per gli eventi di Roma arriva Marco Travaglio ed Isabella Ferrari in una programmazione teatrale particolare dedicata ad una parte della storia del nostro paese. Il nome dell’evento prende nome di “È stato la mafia” e sarà presentato nel Teatro Sala Umberto di Roma dal 24 settembre 2013 al 6 ottobre 2013.

Durante l’evento il giornalista Marco Travaglio racconta la storia della trattativa tra lo Stato e la mafia, una trattativa che il vicedirettore de IlFattoQuotidiano fa partire dagli eventi del 1992 fino ad arrivare ad oggi, all’attuale storia del nostro paese dove, secondo Travaglio, la trattativa sia ancora in corso. Un storia molto dettagliata quella di Marco Travaglio, storia che parla di segreti, ricatti, patti inconfessabili e piani sconosciuti all’opinione pubblica che hanno dato vita alla Seconda Repubblica fino ad arrivare ai giorni nostri.

Nelle sue vesti da giornalista, il vicedirettore de IlFattoQuotidiano narra i fatti della trattativa tra lo Stato e la mafia in forma tragicomica, approfondendo gli aspetti della stampa italiana e delle sue campagne, campagne scatenate dalla televisione e dai giornali. Durante lo spettacolo ci saranno chiari riferimenti a persone della scena politica (come l’intercettazione di telefonate tra Mancino e il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano).

Come nella precedente tournée che prendeva nome di Anestesia totale, il giornalista Marco Travaglio sarà accompagnato dalle musiche eseguite dal vivo da Valentino Corvino.

Lo spettacolo avrà luogo presso centro al Teatro Sala Umberto di Roma, sito in Via delle Mercede 50 Roma. La programmazione è prevista dal 24 settembre al 6 ottobre 2013 con orari differenti, che partiranno dalle 17 o dalle 21, a seconda dei giorni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.