Banksy in mostra a Palazzo Cipolla

di Malvi Commenta

Un appuntamento da non perdere per chi ama l’arte e non disdegna di passare qualche ora girovagando per mostre. La Capitale ospiterà le opere di Banksy, l’ignoto street artist che da anni affascina il mondo intero senza mai essere uscito allo scoperto.

Fino al prossimo 4 settembre 2016 il Museo Fondazione Roma punterà dunque i riflettori sulle opere di un artista davvero misterioso che però è riuscito, in anonimato, a crearsi uno spazio importante nel magico mondo dell’arte. Le sue opere sono conosciute nel mondo intero. Il titolo della Mostra che troverà spazio nella capitale è War, Capitalism & Liberty. L’esposizione è curata da Stefano Antonelli e Francesca Mezzano, fondatori di 999Contemporary, e di Acoris Andipa, della Andipa Gallery di Londra, riferimento dell’artista. Le opere di Banksy che troveranno posto saranno circa 150. Un tuffo tra la produzione di uno degli artisti più discussi. Di Banksy non si conosce moltissimo. Originario di Bristol, ha sempre lavorato lo tano dai riflettori ma le sue opere, nonostante questo, sono balzate sulla scena mondiale. Ad oggi Banksy è considerato il massimo esponente del movimento artistico conosciuto come Street Art.

ROMA, LE 10 ATTRAZIONI PIÙ BELLE DELLA CITTÀ ETERNA

Nella mostra i riflettori saranno puntati sulla sua visione artistica di fronte agli avvenimenti sociali e politici internazionali dei quali si è sempre molto interessato. Un evento, quello organizzato nella Capitale, davvero da non perdere per gli amanti dell’arte ma anche per chi, pur non essendolo, vuole sarà capace di cogliere una occasione importante per arricchire il proprio bagaglio culturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.