Centro Ivi, il 21 settembre incontro su salute e fertilità delle donne

di Malvi Commenta

Il Centro Ivi, Instituto Valenciano de Infertilidad, leader mondiale nel campo della procreazione medicalmente assistita, organizza per il prossimo 21 settembre un importante incontro nel quale di discuterà di salute e fertilità delle donne. In particolare, si parlerà di preservazione e sostegno alla fertilità quando malattie importanti possono mettere a rischio la fertilità delle donne. Vediamo nello specifico in che cosa consiste l’appuntamento romano.

salute e fertilità

►  INVASIONI (DAL) FUTURO, DAL 20 SETTEMBRE ALL’AUDITORIUM DI MECENATE

Una questione che viene troppo spesso sottovalutata e che invece va affrontata di petto. A questo dunque sarà votato l’incontro in programma nel centro romano che da sempre si mostra vicino a queste tematiche. In che modo le donne colpite per esempio da tumore e quindi obbligate a chemio e radioterapia a conservare la speranza di poter procreare? La crioconservazione degli ovociti, che ad oggi sembra essere la soluzione migliore, è un tema al centro di discussione in Italia e che vede IVI dal 2007 offrire gratuitamente in Spagna questo trattamento alle pazienti che si devono sottoporre a terapie per malattie oncologiche.

ROMA, LE 10 ATTRAZIONI PIÙ BELLE DELLA CITTÀ ETERNA

Nel nostro paese siamo invece ancora indietro e molto c’è ancora da fare. Ma nell’incontro voluto dal Centro Ivi di Roma si parlerà anche di un’altra questione, quella relativa alla endometriosi e alle problematiche di fertilità femminile associate a questa malattia con le possibili soluzioni che oggi offre la ricerca medica. ad intervenire al dibattito saranno ovviamente medici esperti pronti a mettere la loro esperienza al servizio delle donne.

Photo Credit | Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>