Febbre da iPad, parte il conto alla rovescia a Roma

di Angela 1

La febbre da iPad ha contagiato tutti, veramente tutti. Roma è in stato di febbrile attesa per il nuovo magico “aggeggio” della Apple, la fantastica ultima diavoleria di Steve Jobs. Negli Usa ha debuttato la vendita dell’ultima attesa creatura di casa Apple: negli scaffali di 221 Apple Store sparsi in tutti gli Stati Uniti e nei punti vendita Best Buy.

E l’Italia? Nello Stivale, il tablet che potrebbe rivoluzionare il mondo dei computer, schermo al tatto da 9,7 pollici, 220 grammi di peso, arriverà finalmente a fine mese tra noi. Ve lo avevamo già anticipato: ora il conto alla rovescia è partito davvero, e l’attesa si affievolisce sempre più. L’iPad sarà venduto in due diverse versioni, WIFI e 3G con un prezzo di partenza di 499 dollari.

Gli appassionati lo sanno bene. I curiosi partono – tutti, prima o poi – alla scoperta delle sue meraviglie.. L’iPad, nelle parole del suo “papà”, è qualcosa di completamente nuovo.

Non vediamo l’ora che i clienti possano avere fra le mani questo prodotto magico e rivoluzionario e connettersi ai contenuti preferiti in un modo più intimo, intuitivo e divertente, come non è mai stato possibile prima

continua a ripetere Steve Jobs, amministratore delegato di Apple.

Il tablet promette, lo sappiamo, una vera e propria rivoluzione tecnologica, tra commenti entusiastici e critiche a fiume (spesso più perché parlarne è cool, e criticare anche di più). Il superpalmare è una sorta di via di mezzo tra il celeberrimo e amatissimo iPhone e un mini-computer. Ha più di 150mila applicazioni disponibili. E sta per rivoluzionare il mondo tranquillo e ad oggi mai scalfito dell’approccio alla lettura dei propri giornali: un lettore digitale per giornali, magazine, libri in formato elettronico per le vostre notizia.

E allora, ancora un po’ di pazienza: in Italia, in Europa e a Roma (qui i punti vendita della Capitale), il magico iPad sarà finalmente tra noi a fine mese.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.