Mai Più Spose Bambine, appuntamento in S. Maria in Trastevere

di Malvi Commenta

Mai Più Spose Bambine. E’ questo lo slogan lanciato da Amnesty International Italia che a Roma, in S. Maria in Trastevere, metterà in scena un evento per puntare i riflettori su un fenomeno purtroppo ancora molto comune in alcuni stati del mondo.

s-maria_in_trastevere

Ogni giorno nel mondo 37.000 bambine sono costrette a sposare uomini molto più grandi di loro. Alcune preferiscono uccidersi piuttosto che vivere questo incubo. Non sono più bambine, sono mogli. Hanno perso l’infanzia e questo non è giusto. E per questo motivo, per puntare cioè i riflettori su una situazione che deve assolutamente essere cambiata, Roma scende in campo. Giovedì 27 ottobre alle 12 in piazza di S. Maria in Trastevere a Roma si festeggerà il matrimonio tra Giorgia, 10 anni e Paolo, 47 anni.

SAN GALLICANO ROMA, VISITE GRATUITE PER LA GIORNATA MONDIALE PSORIASI

Gli invitati al banchetto nuziale, attivisti di Amnesty International Italia e partecipanti in abiti da cerimonia, si raccoglieranno festosi attorno agli sposi per il taglio della torta e il brindisi finché non scopriranno perché alla sposa è stata sottratta l’infanzia. Interverranno per Amnesty International Italia e presenteranno MAI PIÙ SPOSE BAMBINE:
Gianni Rufini, direttore generale e Riccardo Noury, portavoce. Un appuntamento importante e di grande rilevanza sociale che vuole indurre la riflessione. E come sottolinea Amnesty,

contribuire alla campagna MAI PIÙ SPOSE BAMBINE significa aiutare Amnesty International Italia a realizzare un cambiamento positivo nella vita di queste donne e bambine per cui non c’è libertà, non c’è giustizia, non ci sono diritti umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>