Saldi Roma 2011, occhio agli…occhiali falsi!

di Nax Commenta

Saldi Roma 2011, occhio (è il caso di scrivere) all’ottico.
Quando andate nei negozi, magari quelli  del Centro storico, osservate i vostri begli occhiali desiderati da tempo e vi lamentate perché costano tropppo, behh.. allora leggete qui appresso cosa accade quando, invece, si prova a compare attraverso altri giri.
E’ il caso della maxi poperazione condotta dalla Guarda di Finanza di Bari, in collaborazione con quella di Roma e che ha portato a forulare accuse di esercizio abusivo della professione di ottico e frode in commercio nei confronti di 10 cittadini extracomunitari, tutti denunciati.

Il tutto  al termine di una vasta operazione di controlli in negozi che commercializzavano occhiali da vista, rilevando che tali prodotti non erano conformi alla normativa vigente, con effetti dannosi sulla salute dei consumatori.

Si tratta di occhiali da vista di tipo “premontato” aventi un valore diottrico di + 4,00, per i quali la legge prevede che la commercializzazione possa avvenire solo tramite soggetti aventi la qualifica o l’abilitazione di ottico. Meno male che si eseguono controlli, dunque.

L’operazione ha interessato la Provincia di Bari nonchè alcune attività a Roma e Napoli. Oltre alle 10 denunce, sono stati sequestrati circa 150 mila paia di occhiali.

Ricordatevi, dunque, che quando si tratta di occhi, ergo salute, lasciate che la sensazione di aver risparmiato alcune decine di euro preziosi ve la dia il vostro professionista di fiducia. Non l’extracomunitario, né, tantomeno, l’abusivo italiano con il banchetto lungo un marciapiede del Centro. Eppure questo monito pare rispettato non da tutti: basta infatti farsi un giro lungo le vie dello shopping oppure camminare per alcuni minuti lungo le strade, magari interne, di Roma, che.. subito ti spunta il bancone con la tovaglia bianca dove si smercia ogni ben di Dio. Occhiali da sole, appunto, inclusi. State attenti.. state attenti ed ancora… state attenti!

Risparmiare sì, spendere cinquanta o sessanta euro per rovinarsi gli occhi.. no… Proprio no!

Photo Credit| terninrete.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.