Due scapoli e una bionda: al Teatro Manzoni fino al 18 aprile

di Pietro Commenta

Andy e Norman sono due amici giornalisti che vivono in un appartamento adibito a redazione di una rivista indipendente, sbarcano il lunario tra zelanti creditori e una padrona di casa un pò svanita, che Andy è costretto ad assecondare onde rimandare la spada di Damocle dell’affitto che incombe ad ogni inizio mese.

Nella vita dei due piomba l’amore, infatti Andy perde la testa per Sophie, un’affascinante vicina di casa già fidanzata, diventando cosi una sorta di romantico molestatore, lei pensa di denunciarlo, Norman interviene per dissuaderla e finisce per infatuarsi di lei, complicando se possibile ancor più le cose.

Due scapoli e una bionda è una classica commedia degli equivoci, ricca di humour a tinte romance tratta da uno script del grande drammaturgo americano Neil Simon. Protagonisti maschili gli attori Pietro Genuardi, al cinema Italia-germania 4-3 e in tv Un medico in famiglia, Un posto al sole e Centovetrine, e Robert0 Stocchi doppiatore noto per aver prestato la voce a molti cartoon sia in tv, I Simpson American Dad! che al cinema, La principessa e il ranocchio, Astroboy e A Christmas Carol.

Protagonista femminile la showgirl Patrizia Pellegrino molta tv, alcune fiction e miniserie tra cui Don Matteo e Tutti i sogni del mondo, e recentemente sul grande schermo nella commedia diretta da Pino Insegno Ti stramo.

DUE SCAPOLI E UNA BIONDA
di Neil Simon

Regia di Ennio Coltorti
con: Patrizia Pellegrino Pietro Genuardi e Roberto Stocchi

In scena al Teatro Manzoni dal 23 marzo al 18 aprile.
Via Monte Zebio 14/c, tel.06/3223634
www.teatromanzoni.info

Orario spettacoli:
dal martedì al venerdì ore 21, sabato ore 17-21, domenica ore 17.30.
Lunedì riposo. (giovedì 8 aprile ore 17 e ore 21).

Biglietti: 23 euro intero, 20 euro ridotto, 1 euro prevendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.