Giornata Mondiale del Cuore, gli appuntamenti di Roma

di Malvi Commenta

Il 29 settembre si celebra la Giornata Mondiale del Cuore, utile per sensibilizzare chiunque sulla importanza di una pronta diagnosi per trattare molte malattie legate a questo organo. Tra le tante lo scompenso cardiaco, patologia cardiovascolare poco conosciuta anche se in netto aumento e non solo tra le persone di una certa età ma anche tra i giovani. La campagna di sensibilizzazione prevede numerose anche le iniziative a Roma, scopriamo quali.

Oltre a piazza Montecitorio, il materiale informativo e il questionario di autovalutazione verranno distribuiti in maniera capillare in tutta la città per arrivare a quante più persone possibile, con l’obiettivo di far conoscere questa malattia cardiaca.

►  INVASIONI (DAL) FUTURO, DAL 20 SETTEMBRE ALL’AUDITORIUM DI MECENATE

Un team presidierà i seguenti mercati dalle ore 10,00 alle ore 13,00: Campo de’ Fiori, Testaccio, Trionfale (via Andrea Doria), Garbatella (via Passino), Prati (Piazza Alessandria) e Ponte Milvio. Tante dunque le zone della città di Roma che saranno interessate dalla Giornata Mondiale del Cuore per cui il consiglio è quello di approfittarne per saperne qualcosa in più.

CENTRO IVI, A SETTEMBRE INCONTRO SU SALUTE E FERTILITÀ DELLE DONNE

In questa giornata dedicata alle patologie cardiache, le iniziative in programma in tutta Roma rappresenteranno una importante occasione per porre l’accento sullo scompenso cardiaco, una delle malattie cardiovascolari meno conosciute ma più diffuse nel nostro Paese. Sono infatti oltre 1 milione in Italia le persone colpite da questa malattia. La metà dei pazienti con scompenso cardiaco muore entro 5 anni dalla diagnosi 2-3. Occorre dunque non sottovalutare i sintomi, per una pronta e corretta diagnosi.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.