Desigual Roma, a Castel Romano offerte di lavoro con la nuova apertura

di Nax Commenta

 

 

 

Desigual Roma, per la nuova apertura dello store all’Outlet di Castel Romano si cercano anche le relative figure professionali che dovranno lanciare o comunque implementare l’impatto del brand catalano sul nostro territorio. Store ed assistant manager che svilupperanno il concetto assai caro al fondatore Tomas Meyer, il quale anni fa, in Svizzera, riflettendo sui concetti di diversità ed unicità, pervenne ad una conclusione: che sono complementari anche nel campo della moda.

Ecco perché nacque il marchio: per permettere a tutti di essere diversi, unici, ma anche un filo individualisti allo stesso tempo. Dalle giacche alle gonne, dalle borse alle camicie. Queste ultime, soprattutto in Spagna, realizzate con pennellate alla Dalì che le rendono davvero riconoscibili. Distinguibile anche, aggiungiamo però noi, la qualità del tessuto. Passatele tra pollice ed indice: noterete che, in effetti, al di là delle trame, della creatività e dell’esigneza di rottura rivoluzionario-creativa proposta, il brand in questione propone capi di qualità.

Le stesse nuove collezioni già in vendita per questo autunno inverno, anche per la nuova apertura Desigual Roma non si smentiscono affatto: colori solo a prima vista sgargianti, che poi fano riflettere chi li osserva. Formulandosi anche l’idea su chi li indossa. Chi sarà, questo: un pazzo o un veggente? Creativo o solo provocatore? Ci sarà dell’altro, in lui o lei, oppure solo la voglia di seguire la moda in quanto meri fashion victims?  Ecco: anche qui all’outlet Castel Romano, d’ora in avanti, ci si porranno queste domande, alle quali le nuove figure richieste sapranno, dovranno, dare una pur minima risposta. Offerte lavoro Roma: così come nella circostanza dell’apertura all’Aeroporto di Fiumicino, ora Desigual propone l’esplosione di stile e colori anche qui all’Outlet, forse, più famoso della regione. Perché non fate un salto e cercate di cogliere al volo qualche affare? La strategia dei colori e dell’individualità, poi, permane anche in altri brands quali Hollister, Abercombie e la stessa Zara. Ormai il futuro è il non allinearsi per forza e sempre.

Photo Credit| amando

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>