Natale Roma 2010, tra i regali tecnologici non solo il telefonino all’ultimo grido

di Nax 2

Regali di Natale 2010: a Roma, così come nel resto d’Italia, verranno acquistati non solo cellulari ma anche ipod, chiavette, play station e console varie. Lo testimonia una ricerca condotta da Confcommerio e secondo la quale non ci si ridurrà solo all’acquisto del telefonino di ultima geneazione, bensì si spazierà toccando anche altre categorie pur del medesimo segmento. In più, si calcola come addirittura sia il 30 per cento dei consumatori ad essere attratto dal consumo tecnologico. Mica bazzecole.

Gente di età compresa tra i 18 ed i 44 anni, residenti nelle regioni del Nord Est e del Centro Italia (Roma in testa) nei centri abitati di piccole e medie dimensioni. Per loro, tale tipologia di regali, pur non risultando quella piu’ diffusa in assoluto, è quella che ha fatto registrare la performance migliore rispetto allo scorso anno.
Procediamo con ordine. Il capitolo cellulari è intoccabile. Saranno acquistati per fare i regali di Natale 2010 dal 18,7% dei consumatori. Un botto. D’altronde, basta andare in giro per le vie del centro di Roma per notare come la maggior parte di chi passa lungo la strada sfoggi comunque un telefonino più o meno quasi sempre di ultima generazione.

Computer, Stampanti, Scanner saranno poi acquistati per fare i regali di Natale dal 18,2% dei consumatori; l’orientamento a regalare computer, stampanti e scanner prevale presso gli uomini di eta’ compresa tra i 25 ed i 44 anni, residenti nelle regioni del Nord Italia, del Centro Italia e, ovvio, nelle grandi aree metropolitane. Una tipologia di regalo in aumento nel 2010 rispetto al 2009 con un +9,2%.

Sul fronte elettrodomestici, poi, tali prodotti saranno acquistati per fare i regali di Natale dal 18,0% dei consumatori; l’idea di acquistare per i regali di Natale un elettrodomestico e’ risultata diffusa, in particolar modo, tra le donne di eta’ superiore ai 54 anni. Ma qui la capitale c’azzecca poco. Si passano in rassegna soprattutto Nord e Sud.

Insomma: a Roma sembra davvero prevalere l’argomento tecnologico. Da par nostro, alla pur valida disamina di Concommercio ci permettiamo di aggiungere il comparto abbigliamento. Vero e proprio toccasana anche e soprattutto per i disperati del regalo dell’ultim’ora. O no?

Photo Credit|filigranaedintorni

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.