Eataly Roma Ostiense, con Castroni leader nel mangiare sano

di Nax Commenta

Eataly Roma Ostiense sta per aprire ed il concetto degli alti cibi, del mangiare sano e di qualità prende piede in 3 mosse. La fiera della gastronomia italiana che si diffonde all’estero e, da noi, anche a bordo dei nuovissimi treni Ntv alla ultra moderna Stazione Tiburtina, si espande in città. Proponendosi come Polo di riferimento per gli amanti delle cose buone.

Pensate che a Torino, quartier generale del circuito artigianale nazionale, l’hanno subito battezzata “La manovra mangereccia”, in risposta ai recenti tempi di austerity governativi. Appena varata, ha già calamitato l’attenzione di media e cuirosi. A Roma se ne sentiranno gli effetti un po’ alla lontana, sui treni Ntv. In attesa che apra finalmente il grande Polo all’Ostiense, offrendo peraltro decine di posti di lavoro nel settore. Tra le mosse note spicca la Lurisia, in versione aranciata ed acqua tonica. Arance del Gargano Igp, maturate attorno la fine dell’inverno : ecco perché hanno la scorza assai poco spessa e sono croccanti epr quanto riguarda la polpa. Insomma: non è il solito ‘zuccherino’ con l’acqua che vi danno al bar, ma un qualcosa di unico.

Quindi, ancora una volta la mitica fragola di Tortona (noi abbiamo le nostre torte decorate) e giungendo dalle nostre parti la fagiolina del Lago Trasimeno. Prelibatezze, eccellenze a noi note e che, purtroppo, ancora non possiamo sperimentare appieno. Ma per Eataly a Roma l’attesa, a questo punto spasmodica, c’è. Ormai dovremmo esserci quasi e l’apertura all’Ostiense sarà solo questione di settimane. Da par nostro, noi romani possiamo gradevolmente spingere la nostra eccellenza, tra le più note in zona, quale è quella di Castroni. L’unico, ci pare, ancora in grado di garantire quell’ensemble di primizie provenienti non già da varie regioni, ma da tutto il mondo. L’autentico the inglese abbinato alla pasta del Mezzogiorno trafilata davvero in bronzo. Solo noi italiani, non altri al mondo, possono ‘trastullarsi’ tra queste leccornie, parentesi inglese permettendo, azzardando anche accostamenti proibiti ai più.

Photo Credit|tripadvisor

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.